Scheda "Comunicazione Rio+20"

29 maggio 2012

www.rio20.ch è la piattaforma informativa della Svizzera sulla Conferenza delle Nazioni Unite sullo sviluppo sostenibile che si terrà a Rio. Sul sito sono e saranno disponibili le principali informazioni prima, durante e dopo la Conferenza. Dal 18 giugno 2012 a Rio sono previsti dei briefing quotidiani per gli organi di informazione.

La piattaforma svizzera www.rio20.ch è in linea dal 1° novembre 2011. Il sito illustra il processo di preparazione e le attività di Confederazione e società civile. Da lunedì 11 giugno 2012 la piattaforma passerà in modalità conferenza. Fino a sabato 23 giugno verranno periodicamente aggiornate le seguenti rubriche:

  • Videomessaggi di personalità svizzere

Fra l’11 e il 19 giugno 2012 saranno trasmessi ogni giorno dei videomessaggi di personalità svizzere su temi attinenti a Rio+20. Si esprimeranno fra gli altri le signore Eveline Widmer-Schlumpf (presidente della Confederazione) e Corine Mauch (sindaco di Zurigo) e i signori Hansjörg Walther (presidente del Consiglio nazionale) e Bertrand Piccard (Solarimpulse).

  • Comunicati stampa relativi a Rio+20 e articoli pubblicati dai media

Dal 4 giugno 2012, il sito presenta una panoramica dei comunicati stampa pubblicati dalla Confederazione e dalla società civile in relazione a Rio+20. Si prevede inoltre di pubblicare una selezione di contributi degli organi di informazione svizzeri attinenti alla stessa tematica.

  • Stato dei negoziati e blog della società civile

Fra il 13 e il 23 giugno, la delegazione svizzera informerà periodicamente sullo stato dei negoziati.

Dall’11 al 22 giugno, le associazioni della società civile rappresentate nella delegazione svizzera pubblicheranno con frequenza giornaliera un articolo che verrà inserito in un blog (WWF, Alliance Sud, economiesuisse, Accademia svizzera delle scienze naturali, swisscleantech, rete öbu per l’economia sostenibile, giovani delegati dell’ONU svizzeri).

Relazioni con i media in loco

Da lunedì 18 a venerdì 22 giugno, nell’ufficio della delegazione svizzera presso il Rio Centro si terrà ogni giorno alle ore 9.15 circa un briefing destinato in primo luogo agli inviati degli organi di informazione svizzeri. Un membro della delegazione informerà brevemente sullo stato dei negoziati. Per i media sono inoltre previsti degli incontri con membri del Consiglio federale presenti a Rio.

Principali appuntamenti (stato al 29 maggio 2012)

  • giovedì 31 maggio, ore 11: l’ambasciatore Franz Perrez sarà ospite del Club Suisse de la Presse a Ginevra;
  • giovedì 7 giugno, ore 17-19: tavola rotonda dal titolo «Rio+20: Welche Zukunft will die Schweiz?». Aula magna dell’Università di Berna, Hochschulstrasse 4, 3012 Berna.
  • venerdì 8 giugno: il Consiglio federale definisce la composizione della delegazione che rappresenterà la Svizzera a Rio;
  • giovedì, 14 giugno, ore 19.30-21: evento collaterale dal titolo «National Sustainable Development Strategies – What’s Their Future Role with Respect to Green Economy?» organizzato dall’European Sustainable Development Newtwork (ESDN) in collaborazione con l’Ufficio federale dello sviluppo territoriale (ARE) e il Liechtenstein presso il Rio Centro;
  • da venerdì 15 a lunedì 18 giugno: forum sullo sviluppo sostenibile organizzato a Rio dall’economia privata nel quadro del «Global Compact» delle Nazioni Unite. 16 giugno: pannello sulla sicurezza alimentare e l’agricoltura, con Martin Dahinden, direttore della DSC. 17 giugno: sessione della DSC incentrata sulla riduzione dei rischi dei piccoli contadini;
  • martedì 19 giugno, ore 15.30-17: evento collaterale ufficiale dal titolo «Putting the Green Economy Roadmap into Practice» organizzato dalla Svizzera (UFAM, DSC, SECO) presso il Rio Centro;
  • mercoledì 20 giugno, ore 12-13: apertura del padiglione montano a Rio da parte del presidente peruviano Ollanta Humala. Il padiglione montano, diretto dal Perù e con la preziosa collaborazione della DSC, è una piattaforma globale che promuove lo sviluppo montano sostenibile;
  • mercoledì 20 giugno, ore 13-14.30: evento collaterale presso il Rio Centro sulla prevenzione delle catastrofi, con Manuel Bessler, delegato per l’aiuto umanitario del Consiglio federale, e Toni Frisch, Senior Advisor della Conferenza di Rio. Tema: rafforzamento della capacità di resistenza della società contro le catastrofi naturali.

Ulteriori informazioni:

Contatto presso la Confederazione per i media

  • Adrian Aeschlimann, capo della sezione Media dell’Ufficio federale dell’ambiente (UFAM) e coordinatore della comunicazione della Confederazione nell’ambito di Rio+20; tel. +41 79 277 51 83; adrian.aeschlimann@bafu.admin.ch